TECNOGI SPA

TECNOGI SPA

Azienda: TECNOGI SPA
Strada per Gravellona
28071 BORGOLAVEZZARO (NOVARA)
Italy

Pubblicato su:
International Technology

International Technology
  Del   05 2000

Aperta la filiale indiana, la TECNO-GI si prepara a diversificare gli investimenti

         

 




         

 
La TECNO-GI SPA, una delle piŁ qualificate realtł industriali del settore tessuti impregnati e materie plastiche per puntali e contrafforti, si appresta a entrare nel mercato degli adesivi hot-melt. Una scelta strategica voluta dallo stesso management che ha saputo condurla, con un preciso programma di investimenti, ai vertici della classifica mondiale. Oltre 7 milioni di metri quadri di materiale prodotti nel 1999, il 50% dei quali venduto sul mercato estero, tre partecipazioni societarie in giro per il mondo e una struttura industriale tra le meglio organizzate e tecnologicamente attrezzate del nostro settore. Questo Ć il biglietto da visita della TECNO-GI. Un┤azienda con una storia tutta in ascesa iniziata poco piŁ di 20 anni fa. Infatti, costituita nel 1979 a seguito dello scorporo di un reparto produttivo della Giardini S.p.A. di Vigevano, presente nell┤"area pelle" dal 1937, Tecno-Gi, gił da un decennio si Ć inserita tra i leader mondiali del settore specifico, grazie ad un┤attenta e continua politica di espansione. Fin dagli inizi della sua attivitł si Ć trovata a confrontarsi con il mercato interno. Tutti gli anni 80, che sono stati caratterizzati da uno stretto rapporto di collaborazione con i clienti italiani, i piŁ esigenti e sofisticati del mondo, l┤hanno vista impegnata a innovare e ampliare di continuo la gamma dei suoi prodotti. Il notevole bagaglio di esperienza acquisita gli ha permesso a questo punto di affrontare programmi di espansione verso aree di mercato internazionale. In questa fase Ć determinante la costituzione della controllata TECNO-GI Iberica, con sede in Elda. Siamo negli anni 90, quando inizia anche il graduale potenziamento della struttura produttiva interna, che prevede investimenti in nuove e sofisticate tecnologie e l┤ampliamento degli immobili industriali da 3500 metri quadri a 6500 metri quadri. Contemporaneamente si rafforza con personale altamente qualificato la divisione ricerca e la rete commerciale, inoltre, si dł il via a un programma di partecipazione fieristica nelle varie aree mondiali di produzione. Il mercato risponde prontamente a questa nuova strategia con una rapida crescita della domanda. Per poter raggiungere un piŁ alto livello di efficienza nell┤evasione degli ordini, nel 1994 si rendono necessari ulteriori e notevoli investimenti in nuove linee di produzione e il conseguente ampliamento dei capannoni, portandoli a 9000 metri quadri. Raddoppia cosô la capacitł produttiva, mentre il lavoro dei ricercatori ottiene risultati particolarmente significativi. Nasce infatti "multistrato TMS", materiale dai contenuti tecnici elevati, che combina la tecnologia tradizionale dell┤impregnazione a quella piŁ sofisticata dell┤estrusione e rappresenta, sia per l┤innovazione del processo, sia per il grado di qualitł, la frontiera piŁ avanzata nell┤evoluzione dei materiali per puntali e contrafforti. La perfetta tenuta di forma, la mano "naturale" ed elastica, il grado di indeformabilitł particolarmente elevato, il perfetto incollaggio su tutti i tipi di pelle e di sintetico, sono le caratteristiche principali di "multistrato TMS". Alla luce dei notevoli investimenti e dei risultati conseguiti, i programmi commerciali diventano sicuramente ambiziosi. Il primo passo per raggiungere gli obiettivi Ć quello di replicare la formula imprenditoriale di successo in paesi stranieri ad alto potenziale di sviluppo calzaturiero. Quindi, sempre nel 1994, costituisce una joint-venture con la societł Yuhang Country First Textile Mill della Repubblica Popolare Cinese, col nome Hangzhou Jasmine Shoes Materials Co. Ltd., che utilizza la tecnologia Tecno-Gi per la fabbricazione di tessuti impregnati per puntali e contrafforti di calzature. Lo stabilimento, di oltre 3000 metri quadri coperti, Ć situato a Liangzhou, piccolo agglomerato urbano a 15 chilometri dalla cittł di Hangzhou, dove hanno sede gli uffici amministrativi e commerciali. Le linee di produzione sono state interamente realizzate in Italia e garantiscono una capacitł produttiva di oltre 3 milioni di metri quadri l┤anno. La produzione della Jasmine sarł prevalentemente destinata al mercato interno cinese. Tuttavia, questa fabbrica rappresenta un importante elemento di integrazione e di complemento alla politica di export della TECNO-GI nell┤area del Far East asiatico, dove l┤azienda di Borgolavezzaro ha realizzato, negli ultimi anni, un significativo aumento del volume di vendita. L┤operazione successiva, siamo nel 1997, Ć la costituzione della TECNO-GI Plast S.p.A., una unitł produttiva che, affiancando la casa madre, si insedia anch┤essa a Borgolavezzaro in una nuova sede di 2000 mq. Grazie al know how TMS, sviluppato da TECNO-GI, la giovane realtł industriale si specializza fin dalle prime battute nella produzione di materiali plastici estrusi e multistrato e, inoltre, perfezionando opportune tecnologie, inizia un processo di diversificazione da quello che fino ad allora aveva rappresentato il vero "core business" dell┤azienda. Infatti, dopo un breve periodo di avviamento, inizia la produzione di particolari film polimerici che vengono destinati prevalentemente all┤abbigliamento e alla nobilitazione delle pelli. Il riscontro del mercato non tarda, aprendogli la strada per un altro settore. Nel frattempo per la TECNO-GI matura una nuova opportunitł nella penisola indiana e, dopo due anni di profiqua collaborazione con il gruppo EAGLE di Delhi, con lui, nel ┤99, costituisce in joint venture la TECNO-GI INDIA PVT. LTD (New Delhi). La nuova societł, che potrł contare su diversi depositi distribuiti nelle principali aree calzaturiere del paese, produrrł, sotto il controllo di alcuni operatori della TECNO-GI, materiale tranciato, scarnito e pregarbato, e, inoltre, commercializer materiale direttamente in lastre. Senza concedersi soste, il management dell┤azienda piemontese Ć gił pronto per compiere il prossimo passo e per quanto si sa ufficiosamente si tratta di un┤investimento molto importante. L┤appuntamento quindi per questa primavera, il settore quello degli adesivi hot-melt.
         

 




         

 

Calzatura E-Mail: info@calzatura.com
All Rights Reserved.